logo Strada del Vino Cesanese
LA STRADA DEL VINO CESANESE
Come accade per molte denominazioni storiche regionali, una descrizione geoantropica della Ciociaria che risolva il problema dei suoi confini e delle sue peculiarità etniche non è mai stata fornita. Il territorio interessato è sempre stato amministrativamente denominato Lazio, Campagna e Marittima o Campagna di Roma e gli studi storiografici e demologici che portarono alla luce gli aspetti sociali degli abitanti laziali detti ciociari, all'inizio del XIX secolo, trattano la questione in modo marginale, senza disporre di documentazioni precise. La prima analisi sistematica al riguardo fu fatta solo nel 1916, da Adele Bianchi, che in una pubblicazione dell'istituto geografico De Agostini discriminò chiaramente una regione o subregione, risultando che «la Ciociaria comprende l'ampia Valle del Sacco, i Monti Ernici, il versante interno degli Ausoni e parte dei Lepini», grossomodo il circondario di Frosinone. Pochi anni più tardi lo studio fu ripreso da alcuni intellettuali fascisti frusinati le cui tesi geografiche e etnologiche furono anche bandiera delle loro idee politiche, e che arrivarono a costruire l'antropologia di una «razza ciociara»[8], apportando nuova confusione al problema. Nel 1930 l'«Enciclopedia Italiana» riprese e rielaborò gli studi della Bianchi, considerando però Ciociaria anche parte del circondario di Sora e la valle del Gari e, discostandosi dalle opinioni degli 'intellettuali fascisti frusinati', ritenne esplicitamente l'area geografica descritta «priva di una propria individualità». Dal secondo dopoguerra invece, poiché nel Lazio fu conservato l'assetto amministrativo del regime, col termine ciociaro i governi locali promossero l'identità provinciale frusinate, e fu sollevato da diversi autori il problema di individuare se esistesse anche una «regione storica» ciociara e quali fossero le sue caratteristiche ed i suoi limiti; costoro avanzarono poi soluzioni molto divergenti fra loro. Le analisi antropologiche e toponomastiche, pubblicate dai primi anni sessanta furono tanto varie che si arrivò ad identificare la Ciociaria ora col territorio fra il Liri e i Castelli romani[9] ora con parte dell'antica provincia pontificia di Campagna e Marittima, o persino con l'intera provincia di Frosinone o buona parte del Lazio meridionale. Altri studiosi, infatti, considerano la "Grande Ciociaria" come tutto il Lazio meridionale, includendo in essa le province di Latina e Frosinone per intero.

Ciociaria "Cuore del Lazio"
  • Itinerari e soggiorni

    • Un brindisi alla salute: tra acque termali e vino d.o.c.g.

      L'itinerario prevede un soggiorno di 3gg/2 Nts dedicato al benessere del corpo e della "gola" in cui all'escursioni enogastronomiche vengono affiancati momenti di relax nella natura e nelle strutture legate alle Terme di Fiuggi con percorsi bellezza a base di prodotti della terra, come il mosto, il fieno e le castagne...Si faranno passeggiate nei borghi medievali sulla Strada del Vino Cesanese o trekking a piedi o cavallo sui sentieri dei Monti Ernici. La tradizione culinaria locale e i vini vi accompagneranno sulla Strada del Vino Cesanese (SVCe).
    • Tour Storia, Vino & Sapori...

      L'itinerario prevede un soggiorno di 3gg/2 Nts con visite guidate nei siti storici di Acuto, Anagni, Serrone, Piglio, Subiaco e degustazioni di prodotti tipici locali, oltre che del Cesanese del Piglio e D'Affile, presso ristoranti di tradizione culinaria regionale, agriturismi e aziende vitivinicole del circuito della Strada del Vino Cesanese (SVCe).
    • Tour delle quattro Terre del Cesanese d’Affile

      Una giornata dedicata alla visita di cantine e a passeggiate nei vigneti alla scoperta del territorio di produzione della DOCG Piglio e della DOC Affile... Struttura Escursione: Ritrovo dei Sigg. Partecipanti alla stazione di Anagni - Fiuggi, sistemazione sul “Tram del Gusto°°°TramVino” partenza per Piglio, cuore della produzione del Cesanese del Piglio DOCG, la prima visita sarà svolta in un’azienda vitivinicola che ha i suoi vigneti sulle “Terre Minerali”, terreni d’argille vulcaniche con alta percentuale di pietre calcaree visibili che provengono dalle frane geologiche dei Monti Ernici sovrastanti. Trasferimento ad Anagni: residenza estiva di imperatori e centro della vita politica internazionale del Medioevo; chiamata la Città dei Papi per essere stata la patria di quattro grandi pontefici: Innocenzo III, Gregorio IX, Alessandro IV, Bonifacio VIII e residenza ufficiale dei Papi che trovavano in Anagni un sicuro rifugio ed una degna sede del loro mandato. Visita in un’azienda vitivinicola sulle “Terre Rosse”, argille vulcaniche provenienti dalle eruzioni dei vulcani, oggi laghi, dei Castelli Romani. Merenda rustica a base di prodotti dell’artigianato alimentare abbinati ai vini della SVCe nel borgo di Anagni. Trasferimento nel territorio vitivinicolo tra Piglio e Paliano con alta presenza delle “Terre Bianche”, terreni alluvionali composti da sabbia e limo provenienti dal prosciugamento geologico di piccoli laghi. Visita ad un’azienda vitivinicola associata. Spostamento nella zona di produzione del Cesanese d’Affile DOC, da dove proviene il vitigno e visita dei vigneti su “Terre Grigie”, composte da argille carsiche provenienti da frane idrogeologiche secolari, che si dice abbiano scavato l’attuale Valle dei Vigneti, sosta in un’azienda vitivinicola. Trasferimento alla stazione di Anagni – Fiuggi per il rientro.
Aziende Vinicole Associate
Cesanese del Piglio D.O.C.G.



ACUTO
Casale Della Ioria - P.zza R.Margherita, 1 - Tel. 0775 56031 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.casaledellaioria.com


ANAGNI
Corte dei Papi - Loc. Colletonno - Tel 0775 70537 - fax 0775 769133 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.cortedeipapi.it

Az. agr. Coletti Conti - Loc. Caetanella - Mob. 389 9009900 - tel/fax 0775 728610 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.coletticonti.it


PIGLIO
Cantina sociale Cesanese del Piglio - Via Prenestina, km 42 - Tel 0775 502356 - fax 0775 502499 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.cesanesedelpiglio.it

Az. agr. e tur. Casale Verde Luna - Strada vicinale della Civitella, snc - Mob. 335 6248071 - Tel. 0775503051 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.casaleverdeluna.it

Soc. agr. Emme - Vigneti Massimi Berucci - Osteria della Fonatana - Via Casilina, Km 63 Loc.ta Isidoro - Tel. 0775 769960 - fax 0775 746557 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Manfredi Opificio di Manfredi Berucci - Via Maggiore, 121 - Mob. 347 9408300 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.vignetimassimiberucci.it

Az. vitivinicola Petrucca e Vela - Loc. Coce - Mob. 333 2127869 - Tel/fax 0775 501032 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.cesanese.it

Soc. agr. Pileum - Casale Pileum, loc. Casalotto - Mob. 366 3129910 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.pileum.it

Cantina Martini - Loc. Santa Felicita, via Casalotto - Mob. 347 8681076 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Terre del Cesanese - Via Maggiore, 105 - Tel. 0775 502356 - fax 0775 502499 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Az. agr. La Visciola - Via Carcassano, snc - Mob. 333 5854092 - Tel/fax 0775 501950


PALIANO
Az. agr. Maria Elena Sinibaldi - Loc. Bosco Castello - Mob. 347 1768774 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Az. agr. Giacobbe - Loc. Colle San.Giovenale, snc - Tel. 0775 579198 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.vinigiacobbe.it


SERRONE
Antiche Cantine Mario Terenzi - Via Prenestina, 587 - Tel. 0775 594025 - www.antichecantine.it

Soc. agr. Giovanni Terenzi - Via Prenestina, 140 - Tel 0775 594286 - Fax 0775 595466 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.viniterenzi.com

Az. agr. Rapillo - Via Forese, snc - Mob. 333 6339749 - Tel. 0775 595467 - Tel 0775 595467 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.vinirapillo.it

I COMUNI SULLA STRADA


Acuto, Affile, Anagni, Paliano, Piglio, Serrone.


Partendo da nord, troviamo i Monti Affilani con il comune di Affile, paese d’origine dell’omonimo Cesanese. Più a sud raggiungiamo il piccolo borgo di Serrone, da cui si gode di una splendida vista sulla valle.

Il viaggio prosegue poi verso Piglio, cuore dell’itinerario. Antico feudo delle nobili famiglie Antiochia e Colonna. Il paese, il cui centro storico medioevale è a forma di ferro di cavallo, si sviluppa lungo la cresta di uno sperone roccioso, alle falde del Monte Scalambra.

Da Piglio possiamo deviare brevemente verso Acuto, nella zona più ad est dell’areale di produzione del Cesanese del Piglio DOCG.

La tappa successiva è Paliano, cittadina rinascimentale posta su una collina panoramica e collegata a Fiuggi da una strada di montagna costeggiata dalla pista ciclabile più lunga d’Europa.
Proseguiamo poi ancora verso sud, fino alla “Città dei Papi”, Anagni, città d’arte, ricca di monumenti medioevali, tra cui spicca la Cattedrale di Santa Maria Assunta, una delle più belle del Lazio: gli straordinari affreschi del XIV sec. conservati nella sua cripta le conferiscono l’appellativo di “Cappella Sistina del Medioevo”.
Ingredienti:1/2 kg di farina,250 g di zucchero, una manciata di semi di anice, un ...
Il territorio del Parco confina nel versante orientale con la Regione Abruzzo, e ...
Come fare esperienza vendemmiale con i produttori del "Cesanese del Piglio" e del ...
Da circa dodici anni a Serrone si è costituito il Club di parapendio e deltaplano ...
Ingredienti:1/2 kg di farina,250 g di zucchero, una manciata di semi di anice, un ...
Il territorio del Parco confina nel versante orientale con la Regione Abruzzo, e ...
Come fare esperienza vendemmiale con i produttori del "Cesanese del Piglio" e del ...
Da circa dodici anni a Serrone si è costituito il Club di parapendio e deltaplano ...
lunetta per social strada cesanese
NEWS
logostrada 200

Iscriviti alla newsletter